PERSONAGGIO

Diego Quaglia

Diego Quaglia

Nonostante l`avanzare dell`età, quando la classe non è acqua, si vede! Ancora al 100% nel suo campionato di C2 in cui oltre a fare da trascinatore della squadra, fa anche da chioccia al giovane Thomas.

NEWS

Fitet, 5^ giornata di Andata

29/11/2018

Quinta giornata di campionati a squadre FITeT, altro weekend di trasferte per le nostre formazioni. Corsara a Mazzano la B2 che, grazie alle doppiett... segue

Risultati torneo regionale CSI Ardenno

28/11/2018

Si è sveolto nel weekend appena trascorso il primo torneo regionale CSI, in quel di Ardenno. Tre gli iscritti tra i rossoblu, nelle diverse categorie... segue

Weekend di tornei CSI e FITeT

19/11/2018

A Castel Goffredo si parte Sabato con il quarta categoria. Meroni e Alfano impegnati, mentre Andrea deve lasciare al girone, Marco passa come secondo ... segue

Quarta giornata di campionati a squadre FITeT

13/11/2018

Sfiorato l'en plein di vittorie in trasferta. Successo fondamentale in chiave salvezza per la nostra B2 che, grazie ad una tripletta del solito Persi... segue

Giornata di chiaroscuro nella FITeT

05/11/2018

Il rischio di iscrivere molte squadre ai campionati è sempre quello di non vederle tutte vincenti. In questo terzo turno di campionato, sono più le s... segue

Open di Mazzano

31/10/2018

Gran numero di iscritti all'Open di Mazzano, con pongisti provenienti da molte regioni e qualche partecipante anche per i colori rossoblu. Nel 4^ cat... segue

CSI a squadre: risultati alterni

27/10/2018

La seconda giornata dei campionati a squadre provinciali del CSI vede le formazioni rossoblu dell'OLIMPIA AGNELLI ottenere risultati alterni. Corsara... segue

CSI al via per le nostre due formazioni

19/10/2018

Buoni risultati per le formazioni rossoblu nel CSI all’esordio. La squadra A supera fuori casa lo Stezzano, schierando Dell’Angelo, Alfano e Bolzoni M... segue

Weekend di Tornei Nazionali FITeT

15/10/2018

A Cadelbosco Sopra, nel quinta categoria, disputa un buon torneo il nostro Zappini Guglielmo: supera brillantemente il girone, cedendo solamente 9-11 ... segue

FITeT, prima giornata di rodaggio

03/10/2018

Iniziati i campionati a squadre FITeT, esordio in trasferta per i nostri portacolori. La B2 di capitan Bonazzi, impegnata a Verona, torna dal Bentego... segue

LA STORIA

L' UNIONE SPORTIVA OLIMPIA è una polisportiva il cui intento è di formare giovani non solo bravi nello sport, ma capaci di valori che portino ad essere maturi nella vita. Corre la data 1 Ottobre 1945 quando si costituisce l' U.S. Olimpia che, nata dalla fusione delle varie attività sportive della “Irides”, da subito si attiva per promuovere, coordinare e disciplinare, nell'ambito della Parrocchia di S.Anna e del quartiere di Borgo Palazzo in Bergamo, l'attività sportiva e ricreativa a favore della gioventù. Nascono quindi negli anni successivi una serie di sezioni quali alpinismo, atletica, basket, calcio, ciclismo, ginnastica, pallavolo, sci, alpinismo e tennistavolo; alcune di queste col tempo sono poi sparite per poi ricomparire. Inoltre l'Olimpia è da sempre molto attiva nella promozione e nell'organizzazione di eventi sportivi di ogni tipo grazie alla collaborazione di dirigenti, atleti ed amici. Basti pensare ad alcuni esempi che hanno segnato il cammino della società, offrendone un' immagine forte dal punto di vista organizzativo:

  • il torneo notturno “Palio calcistico di Bergamo”
  • il “Gran Premio d'Europa”, gara internazionale di ciclismo
  • la ristrutturazione della Croce del Canto Alto
  • il “Meeting Giovanile di Atletica Leggera”
  • la “Strabergamo”, gara podistica non competitiva che ogni anno vanta la partecipazione di diverse migliaia di iscritti, e giunta ormai ad oltre 30 edizioni.

La sezione TENNISTAVOLO è, all'interno dell' Unione Sportiva Olimpia, l'ultima “rinata”.

1950: La squadra di TennisTavolo della U.S. Olimpia "in posa" e "in azione"
in un match di doppio

Già negli anni '50 infatti il ping-pong era presente, dapprima solamente con tornei amatoriali e via via in modo sempre più strutturato, con l'organizzazione di tornei sia a livello locale che più in grande. Ci piace ricordare che tra i partecipanti di questi tornei vi erano ragazzi che poi divennero famosi, tra cui, per citarne un paio, Silvio Garattini, fondatore e direttore del famoso Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, e Titta Rota, bravo calciatore professionista in serie A e che fece anche parte della nazionale B. Dalle testimonianze fu proprio l'Olimpia, unitamente alla F.U.C.I. (Federazione Universitaria Cattolici Italiani) e ad altre entità, a porre le basi del C.S.I. ed a dare anche una spinta importante allo sviluppo del ping-pong nella bergamasca.

1951: Cornali e Semperboni impegnati in un incontro di doppio

Dopo diversi anni di assenza dalla scena pongistica, verso la metà degli anni '90 la sezione tennistavolo è rinata grazie soprattutto alla passione e al desiderio della dirigenza e dell'attuale presidente Bonazzi Pierluigi di riportare questa disciplina all'interno di Borgo Palazzo.

Il gruppo atleti del 1994

Dopo 2-3 anni di presenza nel solo C.S.I., che sono serviti a dare una più precisa organizzazione societaria ed a formare i primi giocatori, portandoli a primeggiare a livello provinciale sia a squadre che in singolo, finalmente il 3 Novembre 1999 ci si è affiliati anche alla F.I.Te.T. (Federazione Italiana Tennistavolo) Attualmente, dopo questo periodo di assestamento e crescita, l'Olimpia tennistavolo rappresenta una della maggiori entità a livello provinciale, contando su una sessantina di unità con età che vanno dai 7 ad oltre 60 anni. Per quanto riguarda il C.S.I. siamo risultati campioni provinciali diverse volte e quando non abbiamo vinto ci siamo comunque sempre classificati nelle primissime posizioni. Tutto ciò, ovviamente, mantenendo l'impostazione societaria volta al divertimento, al piacere di stare assieme svolgendo una sana attività fisica ed alla diffusione di questa disciplina.

Stagione 2001/2002: Atleti, presidente e coach in posa di gruppo

Via via con gli anni, oltre alla quantità di atleti sono cresciute anche l'organizzazione societaria e il livello stesso dei nostri giocatori, tanto da permetterci iscrivere e quindi disputare con la prima formazione un Campionato Nazionale di serie B2, e di iscrivere diverse altre formazioni nei Campionati Regionali e nel CSI, in modo da permettere a tutti gli atleti un' ottima possibilità per incrementare il loro bagaglio tecnico. L'obiettivo è, a questo punto, di continuare con questo registro, proseguendo quindi quel processo di crescita sportiva già intrapreso, con il fine ultimo di divulgare il pongismo nella nostra provincia. Proseguiremo quindi sia la collaborazione con le scuole, che ci permette di portare il ping-pong più vicino ai ragazzi, sia il Centro di Addestramento per principianti, che avvicina questa pratica sportiva sia ai giovani che ai meno giovani, con l'intento di unirli nella pratica di uno sport così divertente. Pensiamo a questo punto sia giusto anche ricordare i campionati svolti ed i risultati ottenuti in ambito sia F.I.Te.T. che C.S.I. , a testimonianza dell'impegno e della costanza di atleti e dirigenti:

  • 1994/1995: Campionato PROVINCIALE CSI: Promozione dal girone "B" al girone "A"
  • 1994/1995: Campioni PROVINCIALI CSI
  • 1995/1996: Campioni PROVINCIALI CSI
  • 1996/1997: Campioni PROVINCIALI CSI
  • 1997/1998: Campionato PROVINCIALE CSI: 2° classificati
  • 1998/1999: Campionato PROVINCIALE CSI: 2° classificati
  • 1999/2000: Campionato PROVINCIALE di serie D2: 1° Classificati e promossi in serie D1; Campionato PROVINCIALE CSI: 2° classificati
  • 2000/2001: Campionato REGIONALE di serie D1: 2° Classificati e promossi in serie C2; Campionato PROVINCIALE CSI: 2° classificati
  • 2001/2002: Campionato REGIONALE di serie C2: 7° Classificati e retrocessi in serie D1; Campioni PROVINCIALI CSI
  • 2002/2003: Campionato REGIONALE di serie D1: 1° Classificati e promossi in serie C2; Campioni Provinciali CSI
  • 2003/2004: Campionato REGIONALE di serie C2: 3° Classificati e permanenza in serie C2; Campionato PROVINCIALE CSI: 2° classificati
  • 2004/2005: Campionato REGIONALE di serie C2: 2° Classificati; Campioni Provinciali CSI
  • 2005/2006: Campionato NAZIONALE di serie C1: 3° Classificati; Campionato REGIONALE di serie D1: 1° Classificato e promossi in serie C2; Campionato PROVINCIALE CSI con 3 formazioni, due delle quali giunte nei quarti di finale
  • 2006/2007: Campionato nazionale di serie B2: 5° classificati; Campionato Regionale serie C2: 4° classificati; Campionato Regionale serie D1: 10° classificati e retrocessi in serie D2; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni: 1 vicecampione provinciale e l'altra retrocesa nel girone B
  • 2007/2008: Campionato nazionale di serie B2: 7° classificati; Campionato Regionale serie C2: 6° classificati; Campionato Regionale serie D1: 3° classificati; Campionato serie D2: 3° classificati; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni: 1 vicecampione provinciale e l'altra 2° classificata nel nel girone B
  • 2008/2009: Campionato Nazionale di serie B2: 5° classificati; Campionato Regionale di serie C2 con due formazioni: una squadra 2° classificata, accesso ai playoff promozione, l'altra squadra 3° classificata; Campionato Regionale Over 40 di serie B: 1° classificati, accesso ai playoff promozione; Campionato provinciale di serie D2: 4° classificati; Serie A del Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni: una squadra 3° classificata, l'altra 8°
  • 2009/2010: Campionato Nazionale di serie B2: 1° classificati e promossi in B1; Salvezza nel Campionato Nazionale di serie A2 veterani; Sfiorata la promozione nel Campionato Regionale di serie C2 con entrambe le formazioni; Retrocessione dal Campionato Regionale di serie D1; Salvezza nel Campionato provinciale di serie D2; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni di cui una accede ai playoff.
  • 2010/2011: Campionato Nazionale di serie B1: 4° classificati; Campionato Nazionale di serie C1: 7° classificati e retrocessi in C2; Campionato Nazionale di serie A2 veterani: 5° classificati; Campionato Regionale di serie C2 con 2 formazioni: per entrambe accesso ai playoff-promozione; Campionato Regionale di serie D1: 1° classificati e promossi in serie C2; Campionato provinciale di serie D2 con due squadre: formazione giunte al 4° e all'8° posto finale; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni: formazione "A" 2° classificati, formazione "B" 1° classificati nel girone "B" e promossi nel girone "A".
  • 2011/2012: Campionato Nazionali di serie B1: 8° classificati e retrocessi in serie B2; Campionato Nazionale di serie A2 veterani: 5° classificati; Campionato regionale di serie C2 con 3 squadre: accesso ai playoff promozione per 2 squadre, di cui una promossa in serie C1 e l'altra sconfitta nei quarti di finale; Campionato regionale di serie C Femminile: 6° classificati; Campionato provinciale di serie D2: 4° classificati; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni rispettivamente 5° e 6° al termine nella serie A.
  • 2012/2013: Campionato Nazionale di serie B2: retrocessi "a tavolino" per mano della FITeT per un errore di formazione; Campionato serie C1: 5° classificati; Campionato Nazionale serie A2 veterani: 3° classificati; Campionato Regionale di serie C2 con 2 squadre:accesso ai playoff e promozione in serie C1 per una squadra, retrocessione in serie D1 per l'altra; Campionato Regionale di serie D1: 3° classificati; Campionato Provinciale di serie D2 con 2 squadre: accesso ai playoff e promozione in D1 per una squadra, 3° posto per l'altra; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni di cui una al termine 2° classificata e vice Campione Provinciale, e l'altra 8° classificata e retrocessa nel girone B.
  • 2013/2014: Campionato Nazionale di serie C1 con 2 formazioni: formazione “A” 3^ classificata a 2 punti dalla vetta, formazione “B” 6^ classificata e salvezza ottenuta; Campionato Nazionale serie A2 veterani: 2^ classificata parimerito; Campionato Regionale serie C2: 2^ classificata ed accesso ai playoff per la promozione in C1; Campionato Regionale serie D1 con 3 squadre: formazione “A” 1^ classificata e promossa in C2, formazione “B” seconda classificata e promossa in C2, formazione “C” 6^ classificata e salvezza ottenuta; Campionato Provinciale serie D2: 4^ classificata. Campionato Provinciale CSI con 2 squadre: nel girone A 1^ classificata, accesso ai playoff e vincitrice del titolo di Campione Provinciale, nel girone B 3^ classificata.
  • 2014/2015: Campionato Nazionale di serie C1 con 2 formazioni: formazione “B” 1^ classificata e promossa in serie B2, formazione “A” 7^ classificata e retrocessa in serie C2; Campionato Nazionale serie A2 Over40: promozione in serie A1, massimo Campionato Nazionale; Campionato Regionale serie C2 con 3 formazioni: squadra “A” 4^ classificata, squadra “B” 2^ classificata, accesso ai playoff e poi promossa in serie C1, squadra “C” 1^ classificata ed accesso ai playoff, terminando la sua corsa nei quarti di finale; Campionato Regionale serie D1: formazione 4^ classificata; Campionato Provinciale serie D2: 5^ classificata. Campionato Provinciale CSI con 2 squadre: nel girone A 1^ classificata, accesso ai playoff e vincitrice del titolo di Campione Provinciale, nel girone B 1^ classificata e promossa nel girone A per la stagione 2015/2016.
  • 2015/2016: Campionato Nazionale di serie B2: 7^ classificata e retrocessa in C1; Campionato Regionale di serie C1: 6^ classificata; Campionato Nazionale serie A1 Over40: 6^ classificata; Campionato Regionale di serie C2 con 2 formazioni: squadra “A” 5^ classificata, squadra “B” 3^ classificata; Campionato Regionale serie D1: 2^ Classificata, promossa in serie C2, e poi dopo i playoff, 3^ Formazione classificata in tutta la Lombardia; Campionato Provinciale serie D2 con due formazioni: squadra “A” prima classificata parimerito, squadra “B” terza classificata. Campionato Provinciale CSI con 2 Squadre: formazione “A” 2^ classificata e Vicecampione Provinciale, formazione “B” al termine posizionata a metà classifica nella serie B.
  • 2016/2017: Campionato Nazionale di serie C1 con due formazioni: squadra “A” 1^ classificata e promossa in serie B2, squadra “B” 6^ classificata; Campionato Nazionale serie A1 Over40: 6^ classificata; Campionato Regionale di serie C2 con 2 formazioni: squadra “A” 4^ classificata, squadra “B” 6^ classificata; Campionato Regionale serie D1: 1^ classificata e promossa in serie C2 (al termine dei playoff, 3^ formazione classificata in tutta la Lombardia); Campionato Provinciale serie D2 con 2 formazioni: squadra “B” 4^ classificata, squadra “A” 8^ classificata. Campionato Provinciale CSI con 2 Squadre: formazione “A” prima classificata e Campione Provinciale, formazione “B” 3^ classificata nel girone B.
  • 2017/2018: Campionati Nazionali serie B2, C1, A1 Over40; Campionati Regionali serie C2 con 3 formazioni; Campionati Provinciali serie D2 con 2 formazioni; Campionato Provinciale CSI con 2 Squadre.
    Campionati Nazionali serie B2: 5^ classificata; Campionato Nazionale serie C1: 8^ classificata e retrocessa in C2; Campionato Nazionale serie A1 Over40: 9^ classificata; Campionati Regionali serie C2 con 3 formazioni: squadra A 4^ classificata, squadra B 1^ classificata e accesso ai playoff promozione, squadra C 6^ classificata; Campionati Provinciali serie D2 con 2 formazioni: squadra A 6^ classificata, squadra B 2^ classificata, accesso ai playoff e promossa in serie D1; Campionato Provinciale CSI con 2 Squadre: squadra A 1^ classificata e Campione Provinciale 2018/2018, squadra B 2^ classificata nel girone B e promossa nel girone A.”
  • 2018/2019: Campionati Nazionali serie B2 e A1 Over40; Campionato Regionali serie C2 con 3 formazioni; Campionato Regionale serie D1; Campionato Regionale serie B Over40; Campionato Provinciale serie D3 con 2 formazioni; Campionato Provinciale CSI con 2 formazioni.”
Alcuni dei cookie che utilizziamo sono essenziali per il funzionamento del sito. Utilizziamo inoltre alcuni cookie non essenziali (compresi i cookie di terze parti) per migliorare la tua esperienza utente. Cliccando "accetto" acconsenti all'utilizzo dei cookie. Puoi inoltre cliccare "maggiori informazioni" per visualizzare la nostra informativa sulla privacy e sui cookie dalla quale potrai sempre revocare il tuo consenso.